Altri tipi di estinzione

Estinzione in seguito a scadenza del tempo

Un rapporto di lavoro di durata determinata finisce normalmente mediante scadenza. Se la durata di tempo è scaduta, allora il rapporto di lavoro cessa senza che sia necessaria una disdetta (art. 334 cpv. 1 CO). Di conseguenza, una disdetta è fondamentalmente esclusa.

Estinzione in seguito alla morte di una parte

Conformemente all’art. 338 cpv. 1 CO il rapporto di lavoro si estingue con la morte del lavoratore.
La morte del datore di lavoro porta soltanto all’estinzione del rapporto di lavoro, se questo era stato stipulato essenzialmente in considerazione della persona del datore di lavoro (art. 338a cpv. 2 CO).

Estinzione mediante contratto

Mediante un contratto tra il datore di lavoro e il lavoratore, un cosiddetto contratto di risoluzione, il rapporto di lavoro può essere terminato di comune accordo per un determinato momento.

Drucken / Weiterempfehlen: